martedì 6 marzo 2012

Il linguaggio segreto dei fiori

Salve gente.Oggi vi voglio parlare di un libro che ho appena finito di leggere.Se ricordate ve lo avevo già consigliato,ma non ho potuto anticiparvi nulla perché ancora non lo avevo letto.
Questo libro si intitola il "Linguaggio segreto dei fiori"di Vanessa Diffenbaugh


Il linguaggio segreto dei fiori è un fenomeno editoriale senza precedenti. Conteso da tutti gli editori, è stato venduto in ventisette paesi, con aste agguerrite e cifre record.  In uscita contemporanea in tutto il globo, racconta, attraverso uno dei personaggi più straordinari mai creati, una storia di coraggio e di speranza, di abbandono e di incredibile sete di vita, mostrandoci la forza immensa dell'amore più vero, quello imperfetto e senza radici, che dà senza pretendere nulla in cambio. Un romanzo sorprendente perché un titolo così dolce nasconde una storia molto amara. Dura e allo stesso tempo romantica. Mi ha sorpresa perché, voltata la copertina floreale,(quello che ho io è un tulipano rosso che significa dichiarazione d'amore, non a caso questo libro me lo ha regalato il mio boys) il romanzo si apre con inaspettata durezza.Questo libro è un bel viaggio nelle solitudini personali e nel percorso delicato e sospeso che si percorre per uscirne. Inoltre porta il lettore attraverso un percorso che segue due binari: l’evoluzione di Victoria da maggiorenne in avanti e un percorso a ritroso nel suo passato verso un trauma che l’ha segnata per sempre.

La protagonista, Victoria, è una ragazza di diciotto anni con un passato alle spalle di certo non facile: abbandonata nella culla dai genitori, ha passato l’infanzia tra famiglie adottive,genitori provvisori e spesso non ideali e case di accoglienza .Spesso era sottoposta a maltrattamenti e bullismo.Un giorno però la ragazza incontra Elizabeth, una donna straordinaria e speciale che le cambia e sconvolge la vita persino in modo drammatico. Elizabeth è per Victoria la sua unica vera madre e per questo le trasmette un dono speciale: la capacità di conoscere il linguaggio segreto dei fiori.Nonostante l'iniziale reticenza e astio nei confronti di questa donna,la piccola Victoria ha vissuto un anno meraviglioso immersa nella natura e nell'affetto di una donna che l'ha amata come una figlia.Aveva finalmente trovato un luogo dove avrebbe voluto rimanere, ma, a causa della sua gelosia, della rabbia e per mancanza di fiducia, ha infranto, forse, la sua unica possibilità di essere felice ed ecco che proprio per colpa della sua rabbia Vittoria a dieci anni finisce di nuovo dentro una casa famiglia. Diventata maggiorenne, non è più costretta a vivere dentro una casa famiglia.E per Victoria, che ha paura del contatto fisico, delle parole, di amare e lasciarsi amare, il linguaggio segreto dei fiori diventa la sua voce. C’è solo un posto in cui tutte le sue paure sfumano nel silenzio e nella pace: è il suo giardino segreto nel parco pubblico di Portero Hill, a San Francisco, dove per un periodo vive da senza tetto. I fiori, che ha piantato lei stessa in questo angolo sconosciuto della città, sono la sua casa. Il suo rifugio. Attraverso il loro linguaggio Victoria comunica le sue emozioni più profonde. Decide cosi di trovarsi lavoro e trova impiego come fioraia e il richiamo magico delle sue rose e delle sue margherite porterà tutta la città nel suo negozio. 
Grazie a questo nuovo lavoro ha anche l'occasione di conoscere un misterioso venditore di fiori, Grant,(il nipote di Elizabeth) giovane e affascinante, che lentamente saprà penetrare il suo distacco e la sua diffidenza. Il loro rapporto diventa sempre più profondo, in un crescendo di emozioni e sentimenti che la avvolgono nelle loro insidiose spire, e in lei si mescolano paura e desiderio in parti uguali e imprevedibili. A volte è difficile amare, ma è impossibile non farlo e sottrarsi a questo sentimento. Nonostante la reticenza e la difficoltà nell'affrontare una vita che non si sarebbe mai aspettata, Victoria deve abbandonarsi all'amore per il misterioso venditore di fiori, che le farà riscoprire quella felicità che le era sempre mancata.Non solo gli permette di toccarla, ma desidera anche che lo faccia e Victoria comincia a chiedersi se anche per lei fosse possibile cambiare. Il loro rapporto diventerà sempre più intimo ma se lui scoprisse la verità la odierebbe per quello che ha fatto. Non può vivere accanto a lui una vita velata dalla menzogna e dal rimorso. Non sono destinati a stare insieme. Cosi quando scopre di essere incinta non accetta facilmente la cosa e scappa da lui senza dargli nessuna spiegazione per un anno intero. Alla fine si rende conto di essere una donna in grado di donare amore e cosi accetta la sua bambina. Ma si pente di questa decisione e decide di affidare sua figlia a Grant,ma anche lui non si sente in grado di badare alla bambina e di offrirle l'affetto che merita e cosi la porta ad Elizabeth. UN giorno però Vittoria decide di chiedere scusa ad Elizabeth e le scrive una lettera.Quando va a trovarla, vede la sua bambina!Cosi spaventata corre da Grant per chiedergli spiegazioni e una volta avute torna da Elizabeth e rifa pace con lei. Tutti e tre tornano a vivere insieme:Vittoria si sente cosi finalmente una figlia in grado di ricevere affetto, donna.moglie e madre capace di donare affetto alla sua bambina,ad Elizabeth e a Grant.


Io l'ho trovato fantastico perchè non è il classico romanzo dolce ma all'interno si nasconde un mondo diverso!Io vi consiglio di leggerlo e poi fateci sapere cosa ne pensate!

 Baci la vostra Strega Denisia

1 commenti:

Venus ha detto...

noi l'abbiamo letto entrambe...anzi una consigliata dall'altra....e ha fatto impazzire entrambe....bellissimo!!!!! un abbraccio